L'iniziativa

Corgom riparte con la 4.0  e con le visite guidate allo stabilimento

Dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, l'azienda ha ricominciato a programmare gli incontri con gli studenti.

Mondo Imprese
Palo del colle giovedì 28 aprile 2022
di La Redazione
Corgom riparte con la 4.0  e con le visite guidate allo stabilimento
Corgom riparte con la 4.0  e con le visite guidate allo stabilimento © Corgom

«Finalmente, dopo due anni di chiusura, totale, riprendiamo ad ospitare i ragazzi degli istituti scolastici della nostra città per far conoscere loro direttamente il mondo del lavoro e delle realtà aziendali cittadine. Era ormai un ricordo la preparazione all’accoglienza dei gruppi di ragazzi provenienti dalle varie scuole di ogni ordine e grado, a volte anche da altre Regioni ma, oggi siamo tornati a farlo con la meritata attenzione ai ragazzi e ai loro accompagnatori». A parlare è l'azienda Corgom che, dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, ha ricominciato a programmare gli incontri con gli studenti.

«Oggi - spiegano dall'azienda - abbiamo ospitato la classe V B dell’Istituto Tecnico Tannoia di Corato, ragazzi dell’indirizzo di amministrazione, finanza e marketing. I ragazzi sono arrivati alle 9.30 con un pullman, tutti motivati a vivere questa esperienza non per perdere una mattinata scolastica, ma per vedere cosa li aspetta dopo la maturità.

La visita è durata circa 3 ore, ai ragazzi è stato illustrato quello che facciamo iniziando dal settore ricostruzione, settore creato da più di trent’anni nel quale sono state implementate nuove tecnologie e inserite nuove unità operative per aumentare la produttività. Si è proseguito con l’impianto di riciclo con la spiegazione del processo produttivo anche qui con la visione e la spiegazione delle nuove tecnologie che fanno parte del revamping aziendale secondo le nuove norme della 4.0, termine con il quale si identifica l’odierna automazione ad inserire nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, creare nuovi modelli di business, aumentare la produttività degli impianti e migliorare la qualità dei prodotti e al quale ci siamo tempestivamente adeguati.

Siamo soddisfatti di riprendere a vivere come due anni fa facendo esperienza anche con i ragazzi e con le loro domande, ci auguriamo di poter proseguire su questa strada e di poter ospitare ancora altre scolaresche nell’attesa dell’autorizzazione all’ampliamento dell’azienda che ci consentirà magari nel prossimo futuro, di dare lavoro proprio ai ragazzi, ormai prossimi alla maturità, che oggi sono venuti in visita scolastica».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • La voce ha scritto il 04 maggio 2022 alle 04:58 :

    Bravi!!! Ottime iniziarive. Rispondi a La voce