Attivismo

Acqua pubblica tra Acquedotto Pugliese e Pertusillo

Domani sera a Palazzo San Domenico la conferenza organizzata dal circolo palese di Sinistra Italiana

Politica
Palo del colle giovedì 20 aprile 2017
di Gennaro Totorizzo
Fontana dell'Auricarro © n.c.

Tra ecologia ed economia. Domani alle 19 nella sala convegni di Palazzo San Domenico si terrà un conferenza dal titolo "Fuori l'Acquedotto dal mercato. I profitti e il petrolio non si bevono". L'evento è organizzato dal circolo palese di Sinistra Italiana, in collaborazione con il comitato pugliese Acqua Bene Comune e con il coordinamento No Triv Terra di Bari.

L'obiettivo è illustrare gli step che porteranno alla scadenza prevista per la fine del 2018, della concessione ad Acquedotto Pugliese del servizio idrico. Gli organizzatori sostengono la trasformazione dell'azienda da società per azioni ad azienda speciale a carattere pubblico, dando seguito al risultato a tal proposito favorevole del referendum del 2011.

Si parlerà inoltre delle attività estrattive petrolifere nelle acque del Pertusillo, invaso dal quale l'Acquedotto Pugliese attinge le acque per le zone della provincia di Bari e del Salento e che vengono miscelate con quelle provenienti dalle sorgenti del Sele.

Durante l'evento interverranno Anna Zaccheo, sindaca di Palo, Giovanna Cutrone, segretaria della sezione palese di Sinistra Italiana, Federico Cuscito, portavoce del comitato pugliese Acqua Bene Comune, e Rosanna Rizzi, portavoce del coordinamento No Triv Terra di Bari.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette