Maggiori controlli richiesti dai genitori

Siringhe in vista sui marciapiedi

Nei pressi delle giostrine per bambini che si trovano nella pineta di Palo del Colle alcune mamme hanno rinvenuto tracce evidenti lasciate dai tossicodipendenti

Cronaca
Palo del colle venerdì 13 luglio 2018
di La Redazione
Siringhe in Via Giovanni Bovio
Siringhe in Via Giovanni Bovio © n.c

Siringhe abbandonate sui marciapiedi sotto gli occhi dei bambini. Uno spiacevole scenario nel quale nessuna mamma vorrebbe mai imbattersi ma che purtroppo qualche giorno fa ha lasciato senza parole una signora in Via Giovanni Bovio a Palo del Colle.

Mercoledì 11 luglio, intorno alle ore 13:00, la donna racconta di aver trovato, uscendo dalla propria abitazione, una siringa probabilmente usata da un tossicodipendente e gettata per terra. Preoccupata per i propri figli, ha subito telefonato ai vigili i quali hanno mandato un operatore ecologico per rimuoverla. Un intervento che non ha convinto molto la giovane mamma.

‹‹Con scopa e paletta la siringa è stata buttata nel camioncino dei rifiuti. Ma io mi chiedo, quella siringa non doveva essere tolta da personale specializzato? E, soprattutto, non doveva essere gettata fra i rifiuti speciali?››

Queste le parole di dissenso della donna la quale rivela non essere la prima volta che episodi di questo genere si verificano in quella zona frequentata abitualmente da bambini per la presenza delle giostrine sul piazzale della pineta.

‹‹Proprio attorno agli alberi che circondano il parco giochi alcune mie amiche hanno fotografato altre siringhe. Di sicuro non porterò mai lì i miei bimbi a giocare››.

Maggiori controlli rassicurerebbero i genitori preoccupati consentendogli di continuare a far divertire i propri bimbi senza vivere nel terrore che possano imbattersi in immagini di questo tipo.

Lascia il tuo commento
commenti