48.000 nuovi casi ogni anno in Italia

“Resilienza con-turbante”: Palo Futura sostiene la lotta al tumore al seno

Interverranno la dott.ssa Lucia Caiffa, la dott.ssa Daniela Poggiolini, Anna Gisonda e Carmela Palermo

Attualità
Palo del colle mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
"Resilienza con-turbante" © Associazione culturale Palo Futura

L’associazione culturale Palo Futura invita la cittadinanza ad un evento di sensibilizzazione sulla lotta al tumore al seno giovedì 24 maggio alle ore 18:30 presso la propria sede in via Torquato Tasso. Il titolo scelto per l’evento è “Resilienza con-turbante”, un gioco di parole che vuole mettere in evidenza la capacità di tante donne che devono affrontare questa dura lotta di trovare la forza per continuare a vivere a pieno, di “assorbire l’urto senza rompersi”.

Ogni anno in Italia vengono diagnosticati 48.000 nuovi casi. Tra i tumori, quello al seno è il più frequente nel sesso femminile. Nonostante il progressivo aumento dell’incidenza, grazie ai continui progressi della medicina ed agli screening per la diagnosi precoce, oggi il numero di decessi per tumore al seno è diminuito rispetto al passato.

Sono stati identificati alcuni fattori di rischio come l’età (si tratta per la maggior parte di donne oltre i 40 anni), fattori genetico-costituzionali o stili di vita dannosi come un’alimentazione povera di frutta e verdura e ricca di grassi animali, il vizio del fumo ed una vita particolarmente sedentaria.

Per affrontare questo tema molto delicato, l’associazione Palo Futura ha scelto di invitare due professioniste ovvero la dott.ssa Lucia Caiffa che opera presso il reparto di radiologia dell'ospedale “San Paolo” di Bari, e la dott.ssa Daniela Poggiolini, psicologa e presidente Ikos. All’approccio medico si affiancherà quello umano grazie alla testimonianza di due donne, Anna Gisonda e Carmela Palermo, che hanno affrontato ed ancora affrontano in prima persona la lotta contro il cancro al seno.

Lascia il tuo commento
commenti