Solidarietà

"Io non crollo", recapitati i beni ai terremotati d'Abruzzo

Tre furgoni sono partiti sabato da Palo alla volta di alcune località dell'aquilano colpite dal sisma

Attualità
Palo del colle mercoledì 08 febbraio 2017
di Gennaro Totorizzo
Volontari palesi in una tendopoli dell'aquilano
Volontari palesi in una tendopoli dell'aquilano © "Io non crollo"

Due settimane di raccolta, circa sessanta quintali di beni accumulati, tre furgoni partiti sabato notte alla volta dell'Abruzzo. Missione compiuta per i rappresentati palesi di "Io non crollo", organizzazione nazionale costituita da semplici cittadini uniti dalla solidarietà per le popolazioni terremotate. 

Il gruppo di volontari palesi, guidato da Daniela Sogiorno, Nicla Sogiorno, Maria Antonietta Turturro, Vito Chieco e Vito Ameruoso, è partito sabato notte per raggiungere alcune località abruzzesi colpite dal sisma e consegnare i beni di prima necessità raccolti porta a porta nelle ultime settimane. 

«Il viaggio è stato emozionante perché non vedevamo di andare lì sul posto per vedere le realtà con i nostri occhi, per renderci utili» racconta a PaloLive Daniela Sogiorno.

Arrivati nella mattinata di domenica, i volontari hanno subito consegnato il mangime agli agricoltori della frazione di Montereale, nell'aquilano. Poi hanno raggiunto alcune famiglie di Sivignano, delle quali il gruppo "Io non crollo" si prende cura ormai da agosto dell'anno scorso. Infine i palesi hanno raggiunto un'altra frazione per consegnare giocattoli, succhi di frutta e materiale didattico agli ospiti di una tendopoli.

«Ringraziamo tutti i collaboratori e le tante attività che hanno abbracciato il nostro progetto. Un ringraziamento speciale va all'azienda Garofoli che ha messo a disposizione i furgoni, ai suoi dipendenti che volontariamente hanno deciso di accompagnarci, agli scout che sono venuti con noi» ha sottolineato Sogiorno.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giusy Capozza ha scritto il 09 febbraio 2017 alle 20:29 :

    Bellissima e nobile iniziativa. Peccato non esserne stata informata prima..avrei potuto dare il mio piccolo contributo Rispondi a Giusy Capozza

Le più commentate
Le più lette