Raccolta differenziata

Porta a porta, primo bilancio

Il nuovo sistema parte oggi anche negli altri quartieri

Attualità
Palo del colle lunedì 12 dicembre 2016
di Gennaro Totorizzo
Operatore ecologico al lavoro
Operatore ecologico al lavoro © n.c.

È stato esteso da oggi, nei quartieri non ancora coinvolti, il nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta. L'onda eco friendly, che ha già fatto il suo esordio nel centro storico il 28 novembre e nel quartiere 167 il 5 dicembre, "investirà" Auricarro e l'agro palese lunedì 19 dicembre, per completare una straordinaria quanto complessa rivoluzione.

Un sistema di raccolta che ha già dato adito, com'era prevedibile, a qualche polemica. Tra coloro che s'interrogano amleticamente sulla destinazione dei rifiuti nei diversi bidoncini, e coloro che lamentano la rimozione "anticipata" dei cassonetti stradali dell'indifferenziata, alcuni cittadini hanno segnalato a PaloLive, tramite whatsapp al numero 3892 170 180, disservizi nello svuotamento dei bidoncini e della raccolta dei sacchetti da parte degli operatori ecologici.

L'Aro Bari 2, nelle indicazioni fornite nei libretti in dotazione, invita i cittadini ad esporre i bidoncini fuori dalle proprie abitazioni dalle 21 della sera precedente al ritiro indicato, alle 9 del giorno stesso. Disposizioni che non sarebbero rispettate dagli addetti, con ritardi di tre ore, o addirittura ignorate, con ritiri non avvenuti nelle giornate prestabilite. Anomalie giustificate da una "novità" che non investe soltanto i cittadini, ma soprattutto gli addetti ai lavori, alle prese con un sistema di raccolta totalmente nuovo che prevede controlli capziosi, bidone per bidone e sacco per sacco, per beccare i furbetti che non differenziano correttamente i rifiuti.

Continuano intanto le segnalazioni degli incivili che gettano buste di rifiuti indifferenziati, alla mercè dei cani randagi, per strada o nelle campagne. Insomma, tutti sintomi di un avvio prevedibilmente tumultuoso, di un'operazione delicata da superare con una maggior presa di coscienza dei cittadini e controlli più capillari e rigorosi.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Valentino Rossi ha scritto il 17 dicembre 2016 alle 20:03 :

    Le strade di campagna del nostro amato paese lentamente e inesorabilmente si stanno riempiendo di sacchetti di immondizia a causa della inciviltà dei palesi questo nn esclude il fatto che l amministrazione sia responsabile dei rifiuti abbandonati per strada o addirittura nelle campagne stesse.Perche,non dimentichiamoci,le campagne per gli agricoltori sono luogo di lavoro.Ora immaginate rifiuti abbandonati davanti ad attività commerciali o addirittura davanti a palazzo San Domenico. Rispondi a Valentino Rossi

Le più commentate
Le più lette