Un fenomeno in forte espansione

Furti d’auto: derubata una famiglia di turisti

I palesi richiedono a gran voce maggiori controlli sul territorio

Cronaca
Palo del colle giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
furto d'auto
furto d'auto © terlizzilive

Appare sui social l’ennesimo post di denuncia di una cittadina palese: si tratta ancora una volta di un furto d’auto, un fenomeno che pare si stia espandendo a macchia d’olio nelle ultime settimane a Palo del Colle. I palesi continuano a segnalare furti tramite Facebook, mettendo in guardia amici e conoscenti sul pericolo che si corre lasciando la propria automobile parcheggiata per strada.

Questa volta, però, le vittime del crimine sono turisti: una famiglia pisana che, dopo aver visitato Palo del Colle ed aver trascorso la notte in un bed and breakfast del paese, ieri mattina ha avuto un’amarissima sorpresa non trovando più l’automobile parcheggiata. Alla ricerca della caserma dei Carabinieri, la famiglia si è imbattuta in una passante che “con tanto imbarazzo” li ha accompagnati, scusandosi a nome degli onesti cittadini palesi.

La donna, dispiaciuta ed indignata, ha condiviso su Facebook il seguente post: “Questa mattina, dopo aver accompagnato mio figlio a scuola in viale Della Resistenza, un signore dall'accento nordico, con la moglie e figlia, agitato mi ha chiesto indicazioni per andare presso la caserma dei Carabinieri. Non ho esitato a chiedere cosa gli fosse successo e mi ha raccontato che dopo aver scelto Palo come meta per alloggiare la notte presso un b&b, questa mattina hanno trovato la bella sorpresa dell'auto rubata. Non ho potuto far altro che accompagnarli in caserma con tanto imbarazzo sinceramente. Spiegandomi poi tutte le difficoltà che avrebbero avuto per il loro ritorno a Pisa tra taxi e aerei. Nonostante la loro brutta disavventura mi hanno fatto tanti complimenti per la bellezza del paese. Ora in realtà mi chiedo: che ricordo avranno di questo paese? Peccato! Se solo ci fossero più controlli "forse" questo non sarebbe accaduto”.

I palesi non si sentono più al sicuro e richiedono a gran voce maggiori controlli sul territorio, una presenza più assidua delle forze dell’ordine ed interventi da parte dell’amministrazione poiché episodi come quello di ieri, non solo gravano sulle tasche di coloro che subiscono il furto, ma ostacolano la crescita del paese sotto molteplici punti di vista: come quello demografico, commerciale e turistico.

Lascia il tuo commento
commenti